SELE SALERNO BIKE

 

SEDE LEGALE e ORGANIZZATIVA
Loc. San Pietro snc
84024
CONTURSI TERME (SA)
Italia
Cell. +39 3402999053 Fax: +39 0828791198

 

"I° Trofeo della Civitella" ,

8a e ultima Prova del "Giro della Campania Off-Road",

MOIO DELLA CIVITELLA (SA) 13/07/03

Tenutosi a Moio della Civitella (SA) e organizzato dal Ciclo Cilento Team in collaborazione col G.S. A.&F. Balestriere, si è conclusa la Challenge campana, che ha visto impegnati tra maggio e luglio biker campani e non sui campi di gara di tutto il territorio regionale.
La giornata era stupenda e la cornice in cui è stato preparato il circuito per la prova di Cross-country era a dir poco incantevole. Purtroppo il numero dei partecipanti non è stato alto, infatti solo in 36 hanno inforcato le loro mountainbike per prendere il via nella gara, complici l'esodo estivo e i conseguenti rallentamenti su strade e autostrade che hanno scoraggiato molti di coloro i quali di solito non perdono un'occasione per mordere i sentieri campani con le loro ruote artigliate. Ma quei 36 impavidi che hanno sfidato il traffico non sono certo rimasti delusi e la levataccia del mattino è stata ripagata da una gara di tutto rispetto e, non smetterò mai di ripeterlo, svoltasi in un posto da favola.
Il circuito presentava tratti in single track, sia in salita che in discesa, radici sporgenti, una discesa con pietrisco ma dal fondo compatto che ha fatto la felicità di quanti amano la velocità. Una gara da pedalare al massimo dall'inizio alla fine, che non lasciava respiro.
Alla partenza va subito in testa Mauro Del Monte (Rovers Ciclidea FRW), seguito dappresso dal lucano Nicola Mileo (Ciclo Team Valnoce), terzo era Santolo Napolitano (Hubi Bike Adventure); tutti gli altri seguivano alla spicciolata. La sorte ha giocato però brutti scherzi a Vittorio Pallino (Pro Bike), subito fuori dai giochi per problemi meccanici, e a Santolo Napolitano che ha dovuto fronteggiare ben due forature. Solo la sua caparbietà lo ha spinto ad andare fino in fondo, concludendo la gara in 8a posizione; d'altra parte c'era in ballo il posto d'onore della classifica della Challenge e non poteva certo farselo scappare. Per il resto la gara è andata avanti senza troppe sorprese, con le posizioni che si sono andate cristallizzando dopo il secondo giro. Primo a tagliare il traguardo è stato Mauro Del Monte, seguito a poco meno di 2 minuti da Nicola Mileo. Terzo, con una gara tutta d'attacco che lo ha visto rimontare varie posizione dopo una partenza un po' in sordina, Francesco Masullo (Hubi Bike Adventure).
Al ristoro tenutosi nei giardinetti, tra prosciutto tagliato a mano, focacce, crostate, torte e fette di anguria, sul volto di tutti aleggiava uno strano sorriso soddisfatto. Chissà! Forse ripensavano alla prima parte della stagione ormai conclusa e a tutte le gare che fino ad oggi erano state disputate: alle forature, alla fatica provata nelle salite, ai momenti di crisi, ma anche a quelli di pura esaltazione per un passaggio difficile compiuto da manuale, all'adrenalina di una discesa veloce e tecnica, al sorpasso compiuto ai danni del rivale di sempre… Chi può dire cosa passasse per la testa di quei bikers? Certo è che c'era una atmosfera molto piacevole, ci si sentiva tra amici!
Quindi è arrivato l'atteso momento delle premiazioni. Dopo coppe e i premi per la classifica assoluta e quelle di categoria, la parola è passata a Pietro Amelia, Responsabile Settore Fuoristrada del Comitato Regionale F.C.I. Campania, per l'incoronazione dei vincitori della speciale classifica del "I° Giro della Campania Off-Road", ed è stato un piacere per chi scrive poter premiare i migliori. Vincitore della classifica generale è risultato essere Santolo Napolitano (Hubi Bike Adventure) col tempo complessivo di 12.28.20: un risultato più che meritato, vista la regolarità con cui ha inanellato una dopo l'altra prestazioni di tutto rispetto, piazzandosi sempre tra i primi in ogni prova disputata. Vincitrice della categoria femminile non poteva che essere Maria Teresa Mosca (It's Bicycle Team) [11.20.06], vincitrice di tutte le prove disputatesi, la Wonder Woman delle ruote grasse campane. Primo della classifica degli Sportman Junior è stato Saverio Marco De Riggi (Velo Club Pasta Russo Cicciano) [7.55.38], promessa del futuro della Mountain Bike in Campania.
La Challenge "Giro della Campania Off-Road" alla fin fine sembra essere piaciuta un po' a tutti, avvicinando nuovi atleti al nostro amato sport e facendo ritornare la "voglia di correre" ad alcuni che per un po' si erano "disinnamorati" di questo mondo. E' stata una scommessa un po' azzardata (classifiche basate sui tempi, utilizzo del chronolist e del computer per stilare le classifiche, tante gare da gestire ecc…);è stato il tentativo di dare un scossa al letargico ambiente del Cross Country in Campania e "forse" l'obbiettivo è stato raggiunto. "Forse"… perché comunque sono ancora tante le cose da fare per migliorare la situazione attuale; "forse"… perché solo quello che accadrà in futuro potrà dare ragione a quanti hanno creduto in questa iniziativa e a quanti credono che si possa vivere meglio e allargare gli orizzonti di questa realtà sportiva non solo in Campania, ma in tutto il meridione.
Le attività del mondo della mountain bike campana continueranno nei mesi a venire e l'appuntamento dei Campionati Nazionali Cross Country a Sassoferrato (AN) del 19-20/07/2003 è vicinissimo. Una rappresentativa della Regione Campania prenderà parte alla manifestazione e si spera che qualche nome spunti fuori; anche se l'importante è partecipare, se poi si vince… è meglio! No?
A parte gli scherzi, la cosa importante è l'entusiasmo e qui ce n'è da vendere!
Quindi…
L'AVVENTURA NON È FINITA…

Pos.
Pett.
Cognome Nome
SocietÓ
Cat.
Tempo
1
1
Del Monte Mauro Rovers Ciclidea FRW
M1
1.33.14
2
82
Mileo Nicola Ciclo Team Valnoce
S
1.35.10
3
3
Masullo Francesco Hubi Bike Adventure
M1
1.42.19
4
53
Ferritto Luigi Center Bike Casagiove
S
1.43.37
5
83
Pierro Giacomo Ciclo Team Valnoce
M2
1.45.09
6
60
Montella Elio Pol. S.Severino
M3
1.46.22
7
16
Napolitano Santolo Hubi Bike Adventure
M2
1.47.41
8
8
Montanino Francesco Hubi Bike Adventure
M1
1.48.29
9
30
Panagrosso Ferdinando Hubi Bike Adventure
M4
1.51.43
10
55
Pascarella Vincenzo Hubi Bike Adventure
M1
1.53.24
11
17
Scocozza Gerardo Rovers Ciclidea FRW
M2
1.53.34
12
81
Izzo Antonio Ciclistica Vollese
El
1.54.03
13
56
Terracciano Andrea Amici del Pedale - Magnum
M1
1.54.06
14
42
Rizzo Paolo Ciclo Cilento Team
S
1.56.29
15
64
Terranova Antonino V.C. Telesia
S
1.56.33
16
6
Cuomo Marco It's Bicycle Team
M1
1.58.31
17
65
Uccellini Rinaldo Turbolenti Sannio
S
1.59.06
18
43
Amendola Carmine Hubi Bike Adventure
S
2.01.26
19
14
Forlenza Luciano Bike & Sport
M2
2.04.46
20
48
Carusone Giancarlo Hubi Bike Adventure
M1
1.35.27
21
72
Forte Giovanni V.C. Pasta Russo Cicciano
M1
1.35.47
22
15
Gallo Rocco G.S. Biker Vesuviani
M2
1.37.23
23
99
Caliendo Gerardo rovers ciclidea frw
M2
1.39.43
24
20
Milano Eugenio It's Bicycle Team
M2
1.40.32
25
11
Del Piano Mario Hyria Bike MTB
M2
1.44.40
26
59
Abbondandolo Giuseppe Foder Bike
M5
1.45.55
27
29
Petti Stefano Napoli Bike Club
M4
1.58.01
28
32
Scocozza Francesco Rovers Ciclidea FRW
M5
2.05.51
29
35
Carbone Cosimo Ciclo Cilento Team
SJ
0.57.51
30
34
De Riggi Saverio Marco V.C. Pasta Russo Cicciano
SJ
1.06.00
31
36
Mosca Maria Teresa It's Bicycle Team
D
1.34.00
32
71
Greco Francesca V.C. Pasta Russo Cicciano
D
1.37.00
RITIRATI
84
Pallino Vittorio Pro Bike
M2
0.28.08
5
Russo Carmine It's Bicycle Team
M1
0.30.45
57
BonavolontÓ Raffaele Amici del Pedale - Magnum
M1
1.11.21
47
Palumbo Maurizio Hubi Bike Adventure
S
1.16.39
© Copyright Sele Salerno Bike 2000
last updating 1 Febbraio, 2011